Villamarina, raccolta differenziata in aula

Per leggere la pagina clicca qui

di Giacomo Mascellani Nelle scuole di Cesenatico il comune spinge molto per coinvolgere bambini e ragazzi nel progetto di implementazione della raccolta differenziata dei rifiuti. Negli istituti presenti sul territorio sono arrivati i contenitori dove smaltire correttamente gli scarti. Il sindaco Matteo Gozzoli e l’assessore Valentina Montalti si sono recati al Polo scolastico di Villamarina, incontrando i bambini delle elementari e della scuola materna. L’incontro si è svolto in totale sicurezza, all’aria aperta, per poi giungere alla consegna dei contenitori con tre colori per carta, plastica e secco. L’azione diffusa continuerà nelle prossime settimane anche in altre scuole, cercando di sensibilizzare tutti gli studenti. Le scuole dunque diventano sempre più green e sostenibili, dopo la consegna, ormai consueta, delle borracce a tutti gli studenti in sinergia con Unica Reti. Il sindaco Gozzoli e l’assessore Montalti credono in questo progetto: «È importante andare nelle scuole e per queste buone pratiche lo è ancora di più; siamo felici di aver organizzato questa visita, con le scuole aperte e i bimbi attenti. Le nuove generazioni rappresentano il nostro presente e il nostro futuro, ed i bambini sono già preparati e sensibili al tema. I bidoni che abbiamo consegnato sono funzionali e anche gradevoli dal punto di vista estetico, inoltre hanno il pregio che dovranno essere montati dai bambini insieme alle loro maestre; è un’azione pratica e simbolica molto importante, un modo per testimoniare l’importanza di questo comportamento e costruirli insieme a persone di cui si fidano ne accresce il valore». «Anche il prossimo anno scolastico – concludono gli amministratori – intendiamo muoverci in questa direzione, perché per la nostra giunta comunale è molto importante la salvaguardia ambientale». © RIPRODUZIONE RISERVATA