«La tutela dei diritti, una pagina sempre viva»

Per leggere la pagina clicca qui

Una lezione di educazione civica per essere cittadini consapevoli A PROPOSITO DI DIRITTI UMANI… I diritti umani sono i principi che ogni cittadino deve avere e rispettare per garantire una buona convivenza civile ed un rispetto reciproco, per questo non esistono diritti senza doveri. Tra i molti diritti quelli, per noi, importanti sono: Diritto alla libertà, diritto all’uguaglianza, diritti dei minori, diritto all’istruzione. IL DIRITTO ALLA LIBERTA’ Il diritto alla libertà è essenziale, perché garantisce che un individuo possa disporre, a suo piacimento, del suo corpo, delle sue azioni fino a che non limiti la libertà altrui. Ciò è anche possibile grazie a leggi che lo garantiscono ed ad una istruzione e cultura. Esistono vari tipi di libertà: libertà politica e di democrazia, secondo cui ogni cittadino maggiorenne può decidere, agire e votare chi gli sembra più idoneo al governo; inoltre anche i politici sono tenuti a rispettare le libertà e a creare un governo giusto e legale senza un regime autoritario. Libertà di opinione di parola e di stampa, secondo cui ogni cittadino può esprimere la sua parola e opinione inoltre la stampa non deve essere censurata e deve riferire fatti oggettivi; nelle dittature e nei regimi totalitari, purtroppo, non era nel passato così come abbiamo studiato e non è ancora possibile; negli stati democratici, di solito, e così. Libertà di coscienza significa che ogni individuo deve decidere per la propria vita, ciò che pensa sia corretto, non essendo obbligato o influenzato da altri. Libertà di religione significa che tutti devono poter professare qualsiasi ( o anche nessuna ) religione e godere, in ogni caso, dei principi universali di intolleranza e libertà. DIRITTI DEI MINORI: Col termine minori si intendono coloro che non hanno ancora raggiunto il diciottesimo anno d’età e che non possono ancora decidere in autonomia della propria vita. Il 20 novembre 1989 l’Assemblea Nazionale delle Nazioni Unite ha approvato la Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, composta da ben 54 articoli. I DIRITTI TUTELATI DALL’ASSEMBLEA: diritti fondamentali: diritto alla vita, ad avere un nome; diritti che tutelano lo sviluppo della persona: diritto allo studio, ad avere una nutrizione adeguata; diritti che proteggono: contro la schiavitù, contro la pena del mondo; diritti che garantiscono liberta’ fondamentali: libertà d’espressione, di pensiero. ancora oggi ci sono i bambini senza diritti: sfruttamento minorile: in molte aree del pianeta ad un gran numero viene negato il diritto all’infanzia. Nei paesi più poveri i bambini lavorano anche dalle 12 alle 15 ore al giorno. I bambini soldato: questi bambini prestano servizio negli eserciti o nei gruppi militari. Molti vengono uccisi e feriti, ma ci sono anche ferite psicologiche. Lavoro di: Caterina Contadini, Aurora Dalconi, Malak Fahim, Matilde Formenti, Deisi Manzali, Leonardo Quaiotti, Giulia Saccani. I reporter della classe 3ª C