«Visite virtuali, scegliamo il nostro futuro»

Per leggere la pagina clicca qui

Quest’anno, a differenza degli altri anni, a causa del Covid-19, noi delle classi terze abbiamo utilizzato un altro sistema per scegliere la scuola superiore da frequentare. Infatti a causa del Coronavirus non abbiamo potuto visitare le scuole secondarie di secondo grado, ma anche in questa situazione la nostra scuola ha fatto un ottimo lavoro, dandoci l’opportunità di raccogliere le informazioni e di fare le esperienze necessarie per aiutarci a una scelta coscienziosa, facendo ricorso anche alla tecnologia. Durante le lezioni abbiamo parlato e analizzato i tre percorsi delle scuole secondarie di secondo grado, cioè istituti tecnici, professionali e i licei, valutando i tipi di indirizzi che ognuno di questi comprende, in modo da avere così un’ampia conoscenza di tutte le possibili scuole. Successivamente abbiamo compilato dei test attitudinali, i quali ci hanno aiutato a conoscerci meglio, a capire le materie che più ci piacciono o incuriosiscono, le nostre attitudini e infine il metodo di applicazione e di studio che abbiamo. Mettendo tutte queste cose insieme ci siamo fatti un’idea su di noi e su quale possa essere la scuola superiore più adatta a noi. Inoltre la scuola si è organizzata in modo da illustrarci i diversi indirizzi, non dal vivo ma virtualmente tramite videoconferenze che sono state ugualmente utili. Nei vari interventi multimediali delle scuole superiori del territorio, ci sono state fornite le informazioni generali, e successivamente ci hanno illustrato i vari indirizzi e piani di studio, e infine hanno risposto alle nostre domande. Ognuno di noi, poi, ha partecipato a vari Informaday delle scuole superiori; la maggior parte di esse ha organizzato visite virtuali degli edifici e dei laboratori, altre ci hanno fatto vedere dei video con delle presentazioni realizzate dagli alunni, altre ancora hanno organizzato delle lezioni sulle materie caratterizzanti. Solo alcune scuole hanno effettuato il loro open day in presenza. L’ultimo incontro digitale a cui abbiamo assistito è stato «Orientarsi al futuro» organizzato dal Comune di Civitanova, al quale hanno partecipato i carabinieri della locale Compagnia, l’istituto Leonardo, l’istituto «Bonifazi», l’istituto professionale per l’industria e l’artigianato «Corridoni», l’istituto «Leonardo da Vinci», il tecnico commerciale «Corridoni», il liceo artistico «Cantalamessa» di Macerata, l’Iis «Mattei» di Recanati, l’istituto «Garibaldi» di Macerata. Probabilmente visitare le scuole dal vivo ci avrebbe facilitato la scelta ma, date le condizioni, è stato comunque un ottimo procedimento poter utilizzare la tecnologia per permetterci comunque di trovare la scuola migliore per ognuno di noi. Emma Seghetta, Alessia Lupacchini, 3ª A