Tecnologia: una scuola al passo con i tempi

Per leggere la pagina clicca qui

Al giorno d’oggi la tecnologia è diventata fondamentale nelle nostre vite: una compagna inseparabile per i giovani, un’esigenza sempre più impellente per gli adulti. Smartphone, computer e tablet sono sempre a portata di mano; siamo sempre più “connessi”: internet ed i social network sono oggi lo strumento più diffuso per comunicare, per raccontare agli altri la nostra vita, per condividere i nostri stati d’animo. Durante questo periodo di pandemia la tecnologia ha consentito di gestire la quotidianità in ogni settore, di “accorciare le distanze” e di avere contatti in ambito lavorativo e affettivo. Anche la scuola ha potuto beneficiare del supporto della tecnologia, che ha permesso di assicurare a tutti gli alunni la continuità didattica. Grazie ai fondi erogati dallo Stato ogni scuola ha potuto dotarsi di nuove attrezzature informatiche per gestire la didattica a distanza e fornire a tutti gli alunni la possibilità di usufruire di device in comodato d’uso. Anche il nostro Istituto ha fatto un grande salto di qualità nell’ambito delle tecnologie e, ad oggi, è dotato di banda larga, rete wi-fi, piattaforme digitali e dotazioni tecnologiche di ultima generazione per lo sviluppo delle competenze informatiche in tutti gli studenti. L’utilizzo frequente della Rete ha portato, di conseguenza, ad una maggiore esposizione ai pericoli del web, di cui spesso non siamo consapevoli. La tecnologia è stata un progresso indiscutibile, ma non sempre del tutto positivo, per questo soprattutto noi ragazzi dobbiamo impegnarci fin da piccoli a non abusarne, utilizzandola in maniera critica e corretta. A questo proposito la scuola, nell’ambito del nuovo insegnamento di Educazione civica, ci sensibilizza alla “cittadinanza digitale” per essere in grado di discernere fra potenzialità e rischi connessi all’uso delle tecnologie, di valutare criticamente la credibilità e l’affidabilità delle fonti e di evitare i pericoli per la nostra salute e le minacce al nostro benessere fisico e psicologico. Cesare Amati, Sofia Corda, Selma El Bahri, Nicolas Iacomucci, Boyan Kirilov, Luca Magnani, Matteo Sala, Classe III A