Il lockdown l’hanno inventato un secolo fa

Per leggere la pagina clicca qui

Il Covid-19 è la più recente pandemia della storia. I primi casi si sono registrati in Cina all’inizio del 2020. Ora siamo all’inizio del 2021 e ancora il Covid-19 circola tra noi causando milioni di morti in tutto il mondo ed intasando gli ospedali. Studiando la storia troviamo numerosi esempi simili, iniziando dalla peste di Giustiniano, la più antica, avvenuta nell’impero bizantino sotto l’imperatore Giustiniano intorno al 530 d.C. La mortalità nell’impero è stata stimata a 4 milioni. Si dice che il numero di morti superasse quello dei vivi. La peggiore pandemia nella storia è avvenuta tra il 1346 e il 1353, è nota come la Peste nera. Ha avuto inizio in Cina e poi è arrivata in Europa, tramite i topi sulle navi, causando più di 50 milioni di morti; queste epidemie non si paragonano al Covid-19 perché a quei tempi non c’erano per niente le cure mediche moderne. Il vaiolo è stata una malattia ampiamente diffusa in tutto il mondo e ha colpito intorno al 1500 inizialmente le popolazioni del Nuovo Mondo, in seguito all’arrivo dei Conquistadores, e poi nei secoli successivi si è molto diffusa in Europa. Questa malattia è stata debellata solo in tempi moderni con un vaccino, di cui anche i nostri nonni e genitori hanno ancora il segno sul braccio. Più recente è l’Influenza spagnola, iniziata nel 1918 durante la prima guerra mondiale. Tale malattia causò in tutto mondo tra i 30 e i 50 milioni di morti. La prima ondata si registrò tra marzo e luglio 1918 e la seconda ad agosto ancora più virulenta. Ebbe fine nel 1920 e assomiglia molto al Covid-19 perché è stata mortale, provocava febbre e sono impressionanti anche le corrispondenze dei mesi. Inoltre le strategie efficaci per difendersi dal contagio sono state le stesse di oggi. Nelle foto sui giornali dell’epoca medici, infermieri e gente comune indossavano la mascherina, tenevano il distanziamento e usavano disinfettanti. Inoltre era proibito andare in giro e tantissime attività furono chiuse: il lockdown l’hanno inventato un secolo fa. Inoltre risulta curioso notare come anche un secolo fa ci fossero coloro che negavano la pandemia. Infatti c’era chi sosteneva che a diffondere il Morbo fossero stati i tedeschi spruzzandolo dalle loro navi; forse è umanamente rassicurante credere che la colpa sia di qualcuno che agisce per cattiveria piuttosto che pensare che la natura possa creare fenomeni imprevedibili e incontrollabili. Poi ci sono state ’Influenza asiatica che è partita dalla Cina e diffusa in tutto il mondo, l’influenza di Hong Kong che si diffuse come variante della prima causando un altro milione di morti. Una pandemia diversa fu l’Hiv conosciuta come Aids, poi la Sars e Mers nel 2002 e 2012. Quindi si può concludere che con tutta questa documentazione trovata non ci possiamo certo sentire unici e soli nella storia, anzi siamo fortunati ora che nei nostri tempi moderni è sicuramente più avanzata la medicina che può aiutarci e più rapida la diffusione delle informazioni . Classe II E