«’Open Day’, porta aperta sul nostro futuro»

Per leggere la pagina clicca qui

Anche noi, ragazzi della 3D, ci siamo trovati coinvolti nell’orientamento, siamo stati guidati per fare una delle scelte più importanti della nostra vita e che condizionerà il nostro futuro. La decisione della scuola superiore è difficile da compiere e potrebbe semplificarsi o complicarsi in base a varie situazioni. A parer nostro, si è complicata per la recente emergenza sanitaria, tuttavia, la nostra scuola e le scuole superiorisi sono attrezzate, a livello tecnologico, in modo eccezionale. Tra le tante scuole e indirizzi è normale che al momento della scelta ci sia stata una sensazione di indecisione e ansia, che grazie ai numerosi Open Day e ai programmi di orientamento è svanita o diminuita. Gli Open Day sono stati fondamentali. Auguriamo a tutti voi, che state leggendo questo articolo di giornale, di svolgere queste giornate, e soprattutto, di svolgerle in presenza. Agli Open Day svolti online, infatti, ogni docente parlava bene della propria scuola evidenziando solamente gli aspetti positivi. Siamo convinti che se avessimo potuto visitare gli istituti e osservare lo svolgimento delle lezioni alcune nostre osservazioni sarebbero state diverse. Il consiglio orientativo, da parte della scuola frequentata, è stato di forte spinta, infatti, molti di noi erano convinti di essere in grado di frequentare solo poche scuole, ma al contrario, ad alcuni è stato consigliato un liceo e ciò ci ha dato una forte carica, ma, anche, una grande indecisione. Consigliamo di non lasciarsi influenzare scegliendo una scuola solamente perchè ci andrà un amico. Questa decisione andrebbe presa pensando al mestiere che si vorrebbe svolgere da adulto, bisognerebbe scegliere un istituto dove la materia in cui si hanno migliori risultati sia la più importante o seguire una propria passione. Abbiamo compilato dei questionari e in base alle nostre risposte venivano assegnati dei punti, la cui somma suggeriva una tipologia di istituto. Ci siamo collegati ad una riunione online con degli esperti che ci hanno spiegato le diverse tipologie di scuole e indirizzi. L’attività che abbiamo svolto ci ha aiutato a ’scartare’ delle scuole e a mantenerne altre. È stato fondamentale il confronto con i parenti, coloro che ti conoscono meglio umanamente, quello con gli insegnanti, coloro che ti conoscono meglio didatticamente, ed infine quello con se stessi, con il proprio essere, l’unico che conoscele tue voglie, i tuoi punti di forza e i tuoi limiti. Abbiamo cercato di fare la scelta migliore, basandoci su tutti gli aiuti che ci sono stati dati. La vita sarà sempre piena di scelte e questa, nonostante sia molto importante, è soltanto un minuscolo approccio al mondo contemporaneo pieno di decisioni che, se sbagliate, potranno avere delle conseguenze negative. Classe 3d scuola secondaria 1° I.C. Campogalliano