I giovani cronisti nascono in classe. Tornano le due pagine settimanali

Per leggere la pagina clicca qui

I Campionati di giornalismo non si fermano e anche quest’anno permetteranno a tantissimi ragazzi delle scuole medie delle province di Ascoli e Fermo di diventare cronisti per un giorno e di veder pubblicati i loro articoli sulle pagine del Resto del Carlino. Un’iniziativa che va avanti da tanti anni e che, nonostante le difficoltà legate alla pandemia da Covid, anche quest’anno animerà le attività didattiche degli studenti del nostro territorio. Saranno gli alunni, infatti, i protagonisti assoluti di questo appuntamento a cui ogni settimana saranno dedicate due uscite sul nostro quotidiano: i ragazzi avranno modo di trattare argomenti di attualità e di approfondire questioni che li riguardano da vicino, trasformando i loro pensieri, sensazioni ed esperienze in articoli di giornale. Negli anni scorsi i Campionati di giornalismo hanno sempre raccolto una grande adesione e anche l’edizione numero 15 potrà contare su un piccolo esercito di studenti, pronti a sfoderare le loro abilità di cronisti: tra Ascoli e Fermo saranno ben 36 gli istituti che si cimenteranno in questa iniziativa che si concluderà con la proclamazione dei vincitori e, si spera, con una bella festa tutti insieme. Per la scorsa edizione, infatti, non è stato possibile effettuare la tradizionale cerimonia a causa dell’emergenza epidemiologica ma la speranza è che quest’anno, al termine dei Campionati, si possa tornare a svolgere la premiazione come prima del Covid, con tutti gli studenti insieme per chiudere alla grande un’iniziativa che li impegna per più di metà dell’anno scolastico. Si comincia domani, con le scuole picene e fermane pronte ai nastri di partenza: per la provincia di Ascoli parteciperanno dodici istituti che sono quelli di Folignano-Maltignano, Spinetoli, Ripatransone, Monsampolo, Monteprandone, Castel di Lama, poi D’Azeglio, Isc Monticelli, Isc Luciani (Ascoli), Isc Centro, Isc Nord, Isc Sud (San Benedetto), Grottammare e Acquasanta. Per la provincia di Fermo sono 22 gli istituti che hanno aderito e che permetteranno ai loro studenti di provare l’ebrezza di essere giornalisti per un giorno: troviamo quindi le scuole di Amandola, Campofilone, Falerone, Grottazzolina, Montappone, Montefortino, Montegiorgio, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Montottone, Pedaso, Santa Vittoria in Matenano, Servigliano, Rapagnano, Ponzano di Fermo, Nardi e Borgo Rosselli di Porto San Giorgio, Da Vinci Ungaretti (sia la sede di Fermo sia quella di Torre di Palme), Betti, Fracassetti (sedi di Fermo e Capodarco). Domani si parte con la prima uscita, poi ogni martedì e giovedì una pagina delle nostre edizioni sarà dedicata ai Campionati: in bocca al lupo alle centinaia di giovani cronisti!