La passione per la musica, prima e dopo

Tra le cose che appassionano i giovani c’è sempre stata la musica. La musica ci accompagna nelle nostre attività quotidiane, mentre facciamo i compiti, quando facciamo sport, quando ci rilassiamo e qualcuno di noi addirittura quando è sotto la doccia. Ma quale musica? Quanto e come è cambiata la musica in questi decenni? Quali sono le differenze tra i gusti musicali dei giovani d’oggi e quelli dei nostri prof e dei nostri genitori quando avevano la nostra età? Proveremo a rispondere a queste domande dopo aver intervistato alcuni nostri professori, la nostra bidella e dei genitori. Ecco le interviste al prof di lettere (Catani), al prof di musica (Nanni) e alla nostra bidella (Lucia). Prof Catani: – In che anno è nato? 1962 – Quali erano i suoi generi musicali preferiti quando aveva la nostra età? Rock e pop – Quali erano i suoi gruppi/cantanti preferiti? Led Zeppelin, Deep Purple, Pink Floyd – Quali erano le sue canzoni preferite? Stairway to heaven e Smoke on the water – Qual è il suo pensiero sulla musica di oggi? Non la capisco. Secondo me non sono veri musicisti e i testi sono tutti uguali Prof Nanni: – 1973; – Pop; – Wham e Madonna; – Papa don’t preach; – Quella commerciale è bella ma molta trap è spazzatura. Ma è giusto accettarla, capirla. Penso sia musica composta per fare soldi, non vera arte, non ascolto trap perché non mi trasmette nulla. Bidella Lucia: – 1962; – Musica leggera italiana; – Orietta Berti; – Montagne verdi; – Mi piace tutta la musica ma Sfera Ebbasta lo collego all’avvenimento in discoteca (Corinaldo) dell’anno scorso. Passiamo ora la parola ai genitori. Andrea Berti (babbo della nostra compagna Sofia) – In che anno è nato? 1976 – Quali erano i suoi generi musicali preferiti quando avevi la nostra età? Heavy metal e hard rock – Quali erano i tuoi gruppi/cantanti preferiti? ACDC – Quali erano le tue canzoni preferite? You shook me all night long – Qual è il tuo pensiero sulla musica di oggi? C’è tanta musica fatta su misura che lascia il tempo che trova, in conclusione non mi piace. Rosaria Lacchini (mamma della nostra compagna Beatrice) – 1983; – Pop; – Laura Pausini; – La solitudine; – Il livello musicale è sceso, penso che ai miei tempi la musica fosse più bella. E quali sono i gusti di noi ragazzi? Simon: – In che anno sei nato? 2007 – Quali sono i tuoi generi musicali preferiti? Trap e ascolto molto spesso la musica trasmessa alla radio – Quali sono i tuoi cantanti/gruppi preferiti? Tha supreme – Quali sono le tue canzoni preferite? Swishland, Moonstar. – Cosa pensi della musica di oggi e di quella di una volta? Quella di adesso mi piace molto ma devo ammettere che alcune vecchie canzoni non sono male, come ad esempio quelle dei Queen. Iris: – 2007; – trap e soft pop; – Ultimo, Capo Plaza, Holden; – Sogni appesi, Tutto questo sei tu, 3310, Fae; – il soft pop mi piace molto soprattutto i testi, mentre della trap non mi piacciono i testi però nel complesso le canzoni mi “caricano”, soprattutto per le basi. Da un’indagine in classe risulta che i nostri cantanti preferiti sono: Ultimo e Tha supreme. Una parte significativa dei maschi della classe, forse influenzati dai genitori, sono appassionati di musica rock degli anni 80-90 (Green day, Guns and roses, Nirvana). Possiamo dire che c’è molta differenza tra i generi musicali di una volta e quelli del giorno d’oggi, probabilmente si tratta di due universi musicali incompatibili tra loro e che segnano fortemente lo scarto fra le generazioni. In conclusione però il suggerimento è: ragazzi, ascoltate sempre buona musica. Classe 2^A, scuola media ‘Strocchi’ di Reda

per leggere la pagina clicca qui