Il Campionato di giornalismo de La Nazione alle battute finali

Il conto alla rovescia è iniziato. Mentre si susseguono le premiazioni delle varie edizioni locali, sale l’attesa per l’appuntamento conclusivo del 22 maggio al Tuscany Hall di Firenze, durante il quale saranno premiati i ragazzi che hanno preso parte a ‘Cronisti in Classe’ edizione 2018-2019.  

Scrivere e diventare cittadini consapevoli. Con questa doppia ambizione cresce ogni anno il Campionato di giornalismo organizzato da La Nazione e promosso grazie alla collaborazione di preziosi compagni di viaggio. Anche questa diciassettesima edizione del nostro progetto didattico ha riservato tantissime novità per i redattori in erba, ovvero per gli allievi delle scuole medie di tutta la Toscana, di tutta l’Umbria e della provincia di La Spezia che hanno risposto alla sfida lanciata dal quotidiano più antico d’Italia.

I cronisti in classe hanno realizzato delle bellissime pagine dedicate ai temi a loro cari come veri e propri giornalisti. Nelle loro inchieste complete di foto e vignette hanno toccato una miriade di temi: dall’ambiente all’arte, dal bullismo ai social network, a come evitare lo spreco del cibo. E poi l’immigrazione, l’alcol, la droga e la valorizzazione del patrimonio culturale. Anche in questa edizione i ragazzi hanno intervistato amministratori, artigiani e professionisti.

Il 2019 è anche l’anno in cui si festeggia il 160esimo compleanno de La Nazione e dunque un premio speciale andrà anche a quelle classi che hanno affrontato, nei loro lavori, il rapporto tra il giornale e la città in cui vivono.