«Io, giocatrice di calcio del San Zaccaria»

ra

SAN ZACCARIA primavera è una delle squadre femminili di calcio presenti in Emilia-Romagna in cui giocano ragazze di 11-12 anni, che così hanno la possibilità di vivere un’esperienza in cui sentirsi se stesse, libere di scatenare tutte le proprie emozioni sia negli allenamenti che nelle partite.
Il calcio è uno sport stupendo, adatto a tutti e fa davvero bene alla salute. Da sempre è considerato uno sport maschile, praticato e amato solo dai ragazzi.
Invece ci sono moltissime ragazze ‘attratte’ dal gioco del calcio. Io sono una di queste e per fortuna poco distante da casa mia c’è la squadra del San Zaccaria, che mi permette di giocare. Negli ultimi anni in Italia si sono formate molte squadre di calcio femminile che consentono alle appassionate delle età più diverse di seguire la loro passione.
La società del San Zaccaria è nata nel 1955 e da allora si è ovviamente modificata e ingrandita sempre di più. Quest’anno è arrivato il mister Marinella Piolanti, una famosa ex calciatrice che ha militato nel Milan. La nostra squadra ne è molto fiera. Abbiamo rivolto alcune domande al mister per farvi conoscere meglio la sua storia.
Mister, cosa ha provato quando è diventata una calciatrice del Milan?
«È stato un bel riconoscimento, perché sono andata al Milan quando aveva appena vinto il campionato nazionale di Serie A femminile». Come si è sentita alla prima partita con loro?
«Molto emozionata».
Perché ha scelto di fare il mister nel San Zaccaria?
«Perché alleno già dei bambini, ma il mio obiettivo è sempre stato quello di allenare le ragazze; e quando mi hanno chiesto di allenare la primavera, per me è stato un grande onore accettare. È una bellissima esperienza e spero davvero di poterla continuare».
Il mister Piolanti ci sta insegnando i valori della società San Zaccaria. Spesso ci ricorda che ‘la passione sportiva e l’impegno di tutte’ sono le basi fondamentali per la crescita dell’intero gruppo: il San Zaccaria è la squadra di tutti! Io credo che sia molto importante per le ragazze come me praticare questo sport, perché ci permette di conoscere e far conoscere l’esistenza di varie realtà in città e squadre diverse.
LA NOSTRA squadra è nata con l’obiettivo di creare un gruppo, in cui ognuno condivida le emozioni con gli altri, di affrontare problemi e difficoltà parlandone e di lavorare tutti insieme per il raggiungimento del traguardo. Si gioca divertendosi ma seguendo regole precise. Le vittorie e le sconfitte sono stimoli che fanno crescere l’intero gruppo e le singole ragazze, che hanno tutte il sogno di arrivare in prima squadra. Io mi trovo molto bene con loro e quando sono all’allenamento mi impegno, mi diverto, miglioro... e non c’è niente di meglio che avere sempre al mio fianco la squadra e le mie compagne, tutte unite in ogni momento. Il calcio e il San Zaccaria mi hanno cambiato la vita in positivo e sono orgogliosa di far parte della mia squadra!
Melany Amadori II B
Prof. Savino Ventura

Per leggere la pagina clicca qui