Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

I giovani e il fumo: tanti pericoli per moda

I GIOVANI di oggi, secondo diversi esperti, appaiono estremamente condizionabili nel loro modo di essere, non solo per quanto riguarda il look. Ad esempio, quasi fosse una nuova moda, si sta espandendo in modo preoccupante una cattiva abitudine in tutte le scuole: il fumo. Secondo i dati forniti dall’ Osservatorio del Centro Nazionale Dipendenza, in…

Ex ospedale tra degrado e pericoli

PERCHÉ non demoliamo l’ex ospedale di corso Matteotti per fare posto a nuove strutture fruibili dalla cittadinanza? Oggi l’ospedale, che sorge in una zona centrale della città, è in rovina. Risolvere questa situazione è una vera e propria urgenza? A sostenerlo sono tanti cittadini jesini. La struttura non è più in funzione e appare in…

Il razzismo di ieri e quello di oggi

IL GIORNO DELLA MEMORIA è una giornata in cui si ricordano le vittime dell’Olocausto e non solo, per capire la sofferenza che tantissime persone hanno provato senza un valido motivo, per non dimenticare la persecuzione degli ebrei, di tutti quei bambini, quegli anziani, quelle donne e quegli uomini, che sono stati separati dalla propria famiglia…

Giovani senza punti di aggregazione

LA PISTA di pattinaggio? Ora l’abbiamo anche noi! Ad Osimo c’è la pista di pattinaggio più grande del centro Italia, per compensare la mancanza di centri ricreativi per i ragazzi. Sabato primo dicembre il sindaco ha inaugurato la pista di pattinaggio per le vacanze natalizie. Sono intervenuti i pattinatori dell’Asd Conero Roller, che hanno deliziato…

Ragazzi e droga: tante le responsabilità

«COMPRARE droga è come comprare un biglietto per un mondo fantastico, ma il prezzo di questo biglietto è la vita», diceva Jim Morrison. Morto per droga: una storia che si ripete spesso purtroppo. La droga esiste e c’è chi ne fa uso. E la colpa è anche dei locali notturni, non solo della mancata educazione,…

L’uomo distrugge la sua casa: la Terra

OGNUNO di noi almeno una volta ha detto «Da grande voglio essere felice e vivere in una casa bellissima!». La nostra «casa bellissima» è la Terra, la nostra «casa comune», come la chiama Papa Francesco nell’enciclica «Laudato si». Noi la stiamo rovinando con comportamenti e che stanno causando un surriscaldamento globale. L’eccessiva emissione nell’atmosfera di…

La trap, genere musicale che divide

TRA I giovani di oggi i generi musicali più diffusi sono la trap e il rap. Eppure c’è qualcuno che disprezza questa musica, ritenendo che i cantanti istighino alla droga e alla violenza. Ultimamente a un noto cantante trap, in arte Sfera Ebbasta, è stato proibito di fare da giudice a «The Voice», date le…

Ambiente, la sfida della green economy

LA GREEN Economy e l’economia circolare sono necessarie per affrontare le sfide ambientali che abbiamo davanti, a cominciare dai mutamenti climatici. E’ anche una straordinaria opportunità per rendere più innovative le nostre imprese, per costruire un’economia in grado di affrontare il futuro. Al di là di leggi e norme, molte imprese lo hanno capito. Infatti…

L’amore, un viaggio che va vissuto

NON sappiamo cosa sia l’amore in verità, fino al giorno in cui non lo proviamo sulla nostra pelle. Sappiamo solo che l’amore non è scegliere una persona, bensì amarla. Qual è la differenza tra mi piaci e ti amo? Quando a te piace un fiore lo cogli subito. Ma quando tu ami un fiore, lo…

L’istruzione è alla base nel nostro futuro

IL DICIOTTO gennaio la nostra classe ha assistito, al teatro La Fenice, a uno spettacolo teatrale intitolato «La fine della scuola». Lo spettacolo è nato dalla volontà di raccontare il premio Nobel Malala Yousafzai in modo del tutto originale. È la storia di una classe di scuola media che durante gli ultimi giorni dell’anno scolastico,…