Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

Gli scambi culturali ci arricchiscono

QUESTA estate abbiamo avuto il piacere di vivere uno scambio culturale che ci ha portato a conoscere un paesino del Derbyschire nel centro dell’Inghilterra: Winster, gemellato con Monterubbiano da 35 anni. È una realtà incredibilmente piccola fatta di due pub, un negozietto e le case in stile english country cottage. Ci hanno ospitato delle famiglie così accoglienti e generose da farci sentire a casa. Per due settimane ci siamo immersi nella realtà inglese lontana dai clamori turistici, dove i tramonti sono mozzafiato, il verde è intenso, i boschi da fiaba e una sorprendente pace ti accoglie. Il viaggio ci ha fatto innamorare di Winster e delle sue tradizioni, per il calore della gente, per i suoi profumi e la leggerezza quasi magica, per la fantasia surreale in cui è stato più facile trovare se stessi pensando al proprio futuro. La vacanza studio, segnata da risate e scoperte, ci ha avvicinato alla lingua inglese con naturalezza e curiosità, scrivendo nella nostra mente espressioni e parole nuove proprie della quotidianità per una comunicazione più diretta e viva. La Summer school frequentata al mattino ci ha aiutato a sviluppare competenze adatte per utilizzare una lingua che noi studiamo tanto, ma parliamo poco. Lo scambio culturale si è arricchito di alcune uscite nei paesi vicini: Bekewell e Manchester, dove liberi di muoverci tra negozi e vie abbiamo scoperto l’ innata capacità di sapercela cavare in ogni occasione. Siamo stati coinvolti dal tradizionale ‘Carnevale di Winster’ la festa in cui tutti gli abitanti si vestono in maniera bislacca, attraversando la ‘Main street’ su dei carri. È l’antica lotta tra il bene e il male che culmina in una danza ritmata da caratteristici campanelli e dallo sventolio di fazzoletti bianchi. Proprio in questa occasione abbiamo avuto modo di partecipare con le nostre specialità culinarie e artistiche apprezzatissime. Si è respirata un’aria di libertà e di diversità: tutto era nuovo, sconosciuto; per molti di noi è stata la prima esperienza all’estero che ha di certo segnato la nostra vita, lasciando dei ricordi positivi e il desiderio di poter nuovamente viaggiare, incontrare nuove persone, esplorare il mondo, sapendo che c’è qualcosa che ci aspetta, oltre i confini della vita quotidiana. Ogni esperienza e parola scambiata con un abitante di Winster ci ha arricchiti di conoscenza, soddisfazioni e piaceri. Classe III A

Per leggere la pagina clicca qui