Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

Baby reporter da dodici scuole. Al via oggi la 14ª edizione Sei gli sponsor dell’iniziativa

STA per cominciare la 14ª edizione del Campionato di giornalismo. Si conferma alta l’attenzione delle scuole: ben 12 le realtà che hanno deciso di partecipare all’iniziativa del Carlino che prenderà il via il 22 gennaio. Sei gli sponsor che sosterranno l’iniziativa quest’anno: Confcooperative Forlì-Cesena, Confcommercio Forlì, Centrale del latte di Cesena, Alea Ambiente, Forlì Ambiente e la Bcc (Banca di credito cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese). È anche grazie al loro appoggio che l’idea del Carlino si concretizza ogni anno. «Sono contento di far parte della squadra – dice il direttore di Concooperative Mirco Coriaci –. Quest’anno per noi è molto importante perché festeggiamo il nostro 70esimo compleanno. Una data che ci ricorda l’importanza di renderci visibili per essere competitivi e, di conseguenza, longevi. Coinvolgere tanti giovani è fondamentale, anche perché i valori della cooperazione che noi decliniamo in termini di impresa, gli studenti li esercitano ogni giorno in classe e a noi piace pensare che, nonostante tanti scetticismi, la cooperazione sul territorio sia ancora solida e sana». ANCHE la Centrale del Latte di Cesena si conferma come sponsor storico: «Nel 2018 abbiamo ospitato alla Centrale 250 classi per un totale di oltre 6.000 alunni – interviene Daniele Bazzocchi –. Siamo da sempre pronti a rivolgerci ai giovani per fare loro conoscere il nostro mondo fatto di prodotti a km zero, tracciabili e di qualità, per questo sosteniamo il Campionato dai suoi inizi: siamo partiti con pochi partecipanti e l’anno scorso abbiamo riempito un teatro». Per Confcommercio dice la sua il direttore Alberto Zattini: «Partecipiamo sempre con rinnovato entusiasmo e per questo dobbiamo ringraziare anche i ragazzi e i loro insegnanti. Leggo sempre gli elaborati dei ragazzi e mi trovo spesso a sorprendermi per la qualità degli scritti: hanno quella immediatezza che noi adulti abbiamo perso. Siamo felici di contribuire a puntare i riflettori sui giovani e valorizzarli: sono bravi, non sottovalutiamoli». Nuovo sponsor del 2018 è Alea Ambiente: «Forlì sta attraversando un grande cambiamento con il nuovo sistema di raccolta differenziata – commenta Paolo Contò –. In questi mesi abbiamo incontrato tanti adulti, questa è un’occasione per arrivare anche ai giovani. Ci fa piacere che, per redigere il loro articolo, gli studenti siano portati ad interrogarsi e approfondire temi cruciali: loro avranno nelle loro mani un mondo da cambiare». Si conferma Forlì Ambiente: «Speriamo che incontrando i ragazzi loro scoprano un lavoro che non contemplavano – dichiara il presidente della cooperativa Marco Martelli –. Le nostre mansioni sono diverse rispetto a 15 anni fa: non ci limitiamo a svuotare pozzi neri, ma diamo lavoro a tanti ragazzi che hanno studiato. Proprio perché siamo di fronte a una rivoluzione del mondo del lavoro è importante che i giovanissimi aprano le loro menti per, un domani, avere tante possibilità in più». Gli studenti delle scuole medie di Forlì e provincia saranno chiamati a cimentarsi nella stesura di articoli di giornale. Avranno la possibilità di raccontare il loro mondo e di spiegare come vedono la società che li circonda, cosa cambierebbero e perché. Gli articoli saranno pubblicati due giorni a settimana (martedì e giovedì): in quegli stessi giorni i ragazzi riceveranno alcune copie dei quotidiani da leggere in classe (grazie anche alla collaborazione dei nostri edicolanti). La lettura guidata del giornale sarà un’occasione per avviare momenti di confronto collettivo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

per leggere la pagina clicca qui