Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

L’importanza del risparmio

GLI STUDENTI delle classi II E e II D, hanno avuto la possibilità di intervistare Erika Schiavi, direttrice di una banca e con lei hanno approfondito diversi argomenti. Che funzione ha il conto corrente? «Il conto corrente si utilizza per riporvi i risparmi, è corrente perché i soldi depositati si possono ritirare nel momento del bisogno. Sono in continuo circolo». Cosa succede se il conto corrente non viene utilizzato per anni? «Non viene sottratta alcuna somma anzi aumenta di valore per merito degli interessi». La capacità dei cittadini di risparmiare negli ultimi anni è aumentata? «No, secondo statistiche recenti, è diminuita». Nei film sembra molto semplice rapinare un portavalori o una banca, è davvero così facile? «Grazie alle guardie giurate e ai sistemi all’avanguardia di oggi, non è per niente semplice». Chi decide il tasso di interesse? «La Bce emana il tasso di interesse che applicherà alle banche commerciali, per esempio dopo periodi di crisi, ha applicato dei tassi più bassi per permettere alla gente di creare un mutuo e di conseguenza far girare l’economia». Costa mettere oggetti nelle cassette di sicurezza? «Sì. Occorre pagare una quota annuale. Gli oggetti del cliente vengono chiusi in cassette di sicurezza e portati in un caveau blindato». Da quando lavora in banca studia ancora? «Bisogna aggiornarsi, leggere e scoprire cose nuove se si vuole fare carriera». Che cos’è la giornata del risparmio? «Un giorno dedicato al risparmio: il 31 ottobre e consiste nel far capire ai clienti l’importanza di risparmiare. È finanziata dalla Costumer, cioè un’azienda che gestisce l’immagine della banca». Se una banca fallisce si possono recuperare gli oggetti nella cassetta di sicurezza? «Si, si possono avere fino a 100.000 euro di rimborso se si ha un’assicurazione». Questa esperienza ci è servita per capire qualcosa in più della banca, conoscere i servizi che offre e capire meglio il significato di risparmio, che serve per il nostro futuro per permetterci di migliorare la vita con meno fatica. Chiara Baraldi, Arianna Lovecchio, Ines Fontanesi, Sara Gualtieri, Alessandro Finco, Giulia Gasparini, Gabriele Di Vito e Flora Esposito

Per leggere la pagina clicca qui