Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

«La nostra inchiesta sul bullismo tra i banchi»

NESSUNO si è mai chiesto perché i ragazzi e le ragazze, che partono dagli ultimi anni di primaria, sappiano già cosa vuol dire bullismo? Lo sanno perché i protagonisti sono sempre loro che ‘vivono’ tutti in un stesso contesto: la scuola. Come sarebbe un mondo senza bullismo? Sarebbe un mondo senza ansia e timore, dove nessuno si deve sentire il più forte, un mondo dove la popolarità non è più importante dell’intelligenza! Recenti indagini denunciano che i luoghi di maggior diffusione del bullismo sono le scuole, ma è veramente così a Conselice? Cosa ne pensiamo noi ragazzi della scuola secondaria? A parer nostro è molto importante capire cosa pensano e che cosa sanno i ragazzi della nostra età riguardo al bullismo. Perciò abbiamo consegnato dei brevi questionari a tutte le classi della scuola secondaria di Conselice ed abbiamo confrontato i dati che sono emersi dai brevi test. Assouam, Fetea, Guzzardi, Milanese, Raimondi, Santandrea

per leggere la pagina clicca qui