Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

L’oro va alla scuola San Vincenzo

L’EDIZIONE 2018 di ‘Cronisti in classe’, il campionato di giornalismo organizzato dal Carlino con il supporto di Clara, ha un vincitore. Il primo premio di questa tredicesima edizione dell’iniziativa rivolta alle scuole medie della provincia va alla scuola San Vincenzo. Quest’anno, l’istituto di piazza Ariostea ha partecipato con due classi, la prima e la seconda, coordinate dalla professoressa Chiara Binaschi. Un risultato eccellente, raggiunto grazie all’ampio respiro e all’interesse dei loro servizi. Ma vediamo nel dettaglio su cosa si sono focalizzati i vincitori di questa edizione del campionato giornalismo. Nel loro primo articolo, i ragazzi della San Vincenzo hanno parlato di ‘Monumenti aperti’, un’importante iniziativa che si svolge a livello nazionale e che vede i ragazzi in prima linea come ‘ciceroni’ col compito di illustrare i principali gioielli delle nostre città. Come approfondimento, gli alunni di prima e seconda hanno intervistato Luigi Dal Cin, scrittore ferrarese di libri per bambini. Nel loro secondo servizio hanno delineato il ritratto e l’opera di Alberto Gambale, un artista del vetro che lavora nella nostra città. Uno sguardo a volo d’uccello sul mondo dell’arte e su una tecnica assolutamente curiosa e particolare. Scendendo al secondo gradino del podio, troviamo la scuola media Bonati di Ferrara, con la classe III G, guidata dalla professoressa Gabriella Vasilotta. I ragazzi della Bonati si sono sbizzarriti a suon di musica, intervistando e raccontando un musicista estense, l’insegnante di pianoforte Antonio Rolfini. Un excursus importante nella musica dell’anima e nell’anima della musica. Nel secondo servizio hanno trattato un’altra arte, il cinema. Ecco quindi che i giovani cronisti della Bonati si sono lanciati in un viaggio nella Ferrara vista dalla macchina da presa, con un percorso che va da Antonioni a Folco Quilici. LA MEDAGLIA di bronzo va in provincia. Al terzo posto dell’edizione 2018 del campionato di giornalismo si piazza la II I della scuola media di Lagosanto, coordinata dal professor Gianluca Fusi. I ragazzi di Lagosanto hanno iniziato analizzando un fatto di cronaca accaduto nel loro paese, cioè il danneggiamento della Casa di caccia da parte da alcuni vandali. Dopo un passaggio sulla mitica Spal in serie A, gli alunni della II I si sono lanciati in un reportage sul consiglio comunale dei ragazzi del loro Comune e sulla sensibilizzazione sul tema dell’autismo. Tanta carne al fuoco e tanti temi interessanti quelli affrontati quest’anno. Una scoperta per noi, che abbiamo imparato qualcosa di nuovo, e una bella esperienza per i ragazzi che hanno potuto toccare con mano la professione di giornalista.

Per leggere la pagina clicca qui