Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

Uno stand per l’adozione a distanza

LA NOSTRA scuola aderisce all’iniziativa dell’Adozione a distanza per AVSI. Per raccogliere i fondi i ragazzi di ogni sezione, dalla prima alla terza media, si sono adoperati realizzando oggetti fai da te da vendere nella bancarella creata appositamente per aiutare la bambina adottata. Un’occasione in particolare ci ha permesso di far conoscere alle persone quello che stavamo organizzando: abbiamo venduto le nostre creazioni alle Udienze svolte nel periodo natalizio. IL NOSTRO stand era assortito di vasi di ciclamini, di stelle di Natale, di astucci, borse, decorazioni per l’albero, presepi, quadri creati da noi durante le lezioni di arte. I materiali che abbiamo usato erano tutti economici, ma per noi gli oggetti prodotti avevano un grande valore, perché sapevamo che sarebbero serviti per aiutare una bambina meno fortunata di noi. NOI RAGAZZI di terza ci siamo impegnati a produrre stampi differenti da utilizzare su pezze di stoffa, assemblate poi in oggetti di vario tipo. I POMERIGGI delle Udienze ci siamo alternati allo stand e, con una grande dose di impegno, siamo riusciti ad accumulare una somma sufficiente per l’adozione della bimba Brandy. QUESTO denaro le permetterà di frequentare la scuola e intraprendere attività di musica, arti grafiche e un percorso teatrale per farle scoprire i suoi talenti e introdurla così alla bellezza. La nostra donazione contribuirà alla sua crescita e alla realizzazione di un futuro diverso. Bianca Nardi, Emily Nori, Ambra Vincenzi

per leggere la pagina clicca qui