Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

Una finestra sullo stupore e l’emozionalità

IN QUESTO anno scolastico, le classi I e II media del nostro Istituto hanno deciso di aprire le porte ad una nuova esperienza, cioè la lavorazione del vetro con l’artista Alberto Gambale, che ci ha fatto riflettere sul Progetto Educativo dell’anno, Lo stupore. Qualche giorno dopo, nella visita al laboratorio dell’artista (che si trova in via Bologna), Gambale ci ha spiegato alcune tecniche di lavorazione di questo materiale, come la pasta di vetro o la sabbiatura, oltre a mostrarci alcune delle sue opere; è poi venuto a scuola e ci ha fornito del materiale per decorare una formella di vetro, come vetri trasparenti e opachi. Con un’idea ed un progetto, ognuno di noi ha creato la propria formella, che è stata cotta in un particolare forno a pozzo, dalla temperatura di circa 800 gradi. Gambale è stato disponibile a lavorare insieme a noi, ci ha spiegato che il vetro è un materiale complesso, il modo di lavorarlo e la cottura cambiano in base al tipo di vetro usato; infatti, contrariamente a quello che si pensa, i vetri non sono tutti uguali. Passata qualche ora, la nostra aula di arte si è riempita di artisti fantasiosi: ognuno di noi ha messo in pratica le sue qualità, partendo da un progetto scelto scrupolosamente in precedenza; i lavori poi sono stati cotti nel forno a pozzo, precedentemente portato qui a scuola. NEI GIORNI successivi abbiamo chiamato Gambale per intervistarlo: in questa intervista ci ha svelato i suoi segreti della lavorazione del vetro e le sue aspirazioni nell’intraprendere il suo mestiere. Si è rivelato disponibile ed interessato alla riuscita dei nostri lavori, al punto che è venuto tutti i giorni a controllare la cottura delle nostre piccole opere d’ arte. Quando ci ha avvertito che la cottura era giunta al termine, siamo andati a vedere le nostre ormai pronte vetrate, l’emozione più bella di tutto il progetto: finalmente potevamo prendere tra le mani i nostri piccoli capolavori. Ci siamo stupiti vedendo cosa possa risultare solo cuocendo delle lastre di vetro colorate sovrapposte tra di loro. Questo progetto ci ha aiutato ad apprendere nel particolare l’arte e le sue risorse, ringraziamo Alberto Gambale per averci trasmesso la sua passione.

 

per leggere la pagina clicca qui