Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

Elettric80, il futuro è già oggi

MERCOLEDÌ 17 gennaio scorso, la nostra classe si è recata all’azienda di meccatronica di Viano, l’Elettric80. Nata inizialmente come azienda di cablaggio nel 1980, a tutt’oggi possiede ben 11 filiali nel mondo in Australia, Brasile, Cile, Emirati Arabi Uniti, Francia, Gran Bretagna, Messico, Polonia, Russia, Svezia e Usa. L’impresa punta molto sul contributo giovanile e sulla creazione di nuovi posti di lavoro per i neolaureati. I principali clienti sono multinazionali, soprattutto nel campo dei prodotti di largo consumo nell’ambito di cibo, bevande e materiale cartaceo. Elettric80 inoltre è associata all’altra azienda con sede a Viano, Bema. Siamo stati accolti dal project manager del reparto Ricerca e Sviluppo che, grazie ad una presentazione, ci ha illustrato le risorse dell’azienda. Successivamente abbiamo fatto un tour interno agli stabilimenti di costruzione e di collaudo dove, con un tecnico esperto, abbiamo programmato un Lgv (Laser Guided Vehicles), contribuendo alla geolocalizzazione. I macchinari sono tra i più richiesti, poiché possiedono un avanzato sistema di sicurezza. Usufruiscono di impianti laser e sensori di movimento, per evitare gli incidenti sul lavoro. Questi sistemi sono utili soprattutto per stoccare grandi quantità di merci impilabili in spazi ridotti. I robot sono programmati per svolgere un’unica funzione specifica, senza l’ausilio di supervisione. Sono inoltre provvisti di computer interni e autonomi, in grado di riconoscere eventuali anomalie nel sistema. Un nuovo prodotto è il sistema di trasporto compatto chiamato ‘Ant’ o ‘Formica’. Questo veicolo permette di spostare velocemente, agilmente e in poco spazio le palette di prodotto finito e si muove con un nuovo metodo per la geolocalizzazione autonoma tramite Qr code adesivi, incollati alla pavimentazione. Le macchine, con l’ausilio di telecamere, inquadrano e scansionano il codice, per capire la propria posizione nello spazio. In questo modo non serve una precedente programmazione del sistema. Questa uscita didattica è stata molto gradita dalla nostra classe, in quanto ci siamo divertiti e abbiamo scoperto nuovi metodi di organizzazione aziendale. È stato sicuramente molto interessante e consigliamo a tutte le altre classi e scuole di fare questa affascinante e tecnologica esperienza. Davide Ruini, Aurora Filippini, Matilda Rebecca Lusetti, Francesca Mascolo III C

per leggere la pagina clicca qui