Campionato di Giornalismo il Resto del Carlino

No agli stereotipi. E noi ci siamo sentiti un po’ più grandi (Video IIIB)

Per leggere la pagina clicca qui

ALL’INIZIO dell’anno scolastico abbiamo terminato un progetto, iniziato lo scorso anno, che mirava a rendere noi ragazzi consapevoli dei tanti stereotipi presenti a scuola, a casa e nella società. L’attività, iniziata con l’analisi di letture, con discussioni e riflessioni collettive, si è concretizzata con la realizzazione di cartelloni,
spot pubblicitari, pannelli e un video. Successivamente siamo andati in Municipio per presentare il progetto. Eravamo molto nervosi perché a noi ragazzi non capita spesso di relazionare in Comune, perlopiù alla presenza di adulti importanti. Alla fine siamo riusciti ad esporre tutto quello che avevamo preparato e dopo ci siamo sentiti un po’ più grandi. Altri momenti per noi significativi sono stati sia quando abbiamo illustrato il progetto presso la sala Recordati di Palazzo dei Principi sia il
giorno dell’Open Day. Anche in queste occasioni eravamo intimoriti dalla presenza dei genitori e di alcune autorità. Eravamo molto agitati e ci tremava la voce, poi siamo riusciti a vincere i nostri timori: contenendo l’ansia di sbagliare e facendo prevalere la gioia e l’orgoglio non solo di rappresentare la nostra scuola ma anche di
presentare il lavoro svolto con tanto impegno. Questo percorso è stato molto interessante perché ci ha permesso di riflettere sul fatto che ognuno di noi segue tendenze, idee, scopi omologati e che la persona originale o diversa non deve essere esclusa, ma accettata e valorizzata. Inoltre ‘fare scuola’ fuori dall’edificio scolastico ha rappresentato per noi un’esperienza davvero significativa e formativa.
Samuele Borrelli, Alice Barigazzi, Margherita Miani, Marcello Maccaferri, Cecilia Iotti III B